mercoledì 30 gennaio 2013

Anteprima: Il colore del latte

Ok, ranocchie, sono appena tornata da scuola, e mi è arrivata una mail dalla Corbaccio segnalandomi questo libro. La copertina è molto invitante, credo proprio che lo leggerò!
Il libro in questione è Il colore del Latte di Nell Leyshon, che sarà pubblicato a febbraio 2013.

«Una lingua scarna che resta impressa nella mente del lettore. La forza evocativa di Nell Leyshon è veramente notevole» [Indipendent]


Titolo: Il colore del latte
Autrice: Nell Leyshon
Casa Editrice: Corbaccio
Prezzo: € 14,00
Trama:
È la primavera del 1831 quando Mary incomincia a scrivere la sua storia. Scrive lentamente, ci vorranno quattro stagioni perché racconti tutto. Ma non importa: scrivere è diventato un bisogno primario per lei, come mangiare e dormire. Viene da una famiglia di contadini, ha quindici anni, una gamba più corta dell’altra e capelli chiari come il latte. Conosce solo la fatica del lavoro nei campi, proprio come sua madre, suo padre e le sue sorelle. Conosce solo il linguaggio della violenza, che il padre le infligge se non lavora abbastanza. Ma ha un cervello lucido e una lingua tagliente. Un giorno il padre la allontana di casa perché il vicario vuole una ragazza che accudisca la moglie malata. Mary non vuole abbandonare l’univa vita che conosce, ma non ha scelta. E nella nuova casa imparerà a scrivere, e scrivere rende liberi anche se la libertà ha un prezzo.

L'autrice

Nell Leyshon è nata a Glatsboury, in Inghilterra e vive nel Dorset. È autrice pluripremiata di numerose sceneggiature, soprattutto teatrali. Passerà alla storia per il suo talent: è infatti la prima sceneggiatrice donna a cui il Shakespeare’s Globe Trust abbia mai commissionato (dalla sua fondazione nel 1599) uno spettacolo per il Globe, il teatro più famoso del mondo, il luogo in sui Shakespeare stesso lavorò ai suoi capolavori. Forse per l’influsso delle numerose sceneggiature prodotte, la scrittura di Nell Leyshon coinvolge e assorbe immediatamente, i suoi personaggi conquistano e convincono come fossero persone in carne e ossa. Il colore del latte ha stupito la stampa e il pubblico internazionali e ha conquistato tutti in casa editrice.

Nessun commento:

Posta un commento

Mi fa sempre piacere leggere i vostri commenti! Commentare non costa niente!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...